PREMIO ACCADEMIA DEL PROFUMO 2023: I VINCITORI

Narciso Rodriguez For Her Musc Noir Rose Eau de Parfum e Armani Code Parfum sono i migliori profumi dell’anno

Milano, 26 settembre 2023Accademia del Profumo, al Teatro Strehler, apre il sipario alla Milano Beauty Week, e proclama le fragranze vincitrici del suo Premio nelle nove categorie e nei due riconoscimenti in gara dell’edizione 2023.

La finale del Premio Accademia del Profumo 2023 è caratterizzata da un caleidoscopio di espressioni artistiche che mettono in risalto l’artigianalità e l’autenticità del teatro.

Alla presentatrice Giorgia Venturini e all’artista Samuele Sbrighi il compito di unire in un poliedrico racconto artistico e profumato tutte le categorie delle fragranze vincitrici in gara.

A ciascuna categoria è dedicata una scenografia; ad esempio, una coreografia di artisti danzanti e musicisti, o ancora: una voce narrante – come quella di Neri Marcorè -, un numero di magia – affidato alle mani del Mago Casanova.

Il Miglior Profumo dell’Anno, femminile e maschile, è stato conferito rispettivamente a Narciso Rodriguez For Her Musc Noir Rose Eau de Parfum e Armani Code Parfum, incoronati dalla giuria dei consumatori (raccolti oltre 150.000 voti).

Dopo le preselezioni a cura delle Giurie Qualità (specifiche per ciascuna categoria) seguite dalla Giuria Nomination (composta da circa un centinaio di esperti tra esponenti del settore, media e distribuzione), alla Giuria Tecnica, formata dalla commissione direttiva di Accademia del Profumo, esponenti del retail, giornalisti beauty e blogger, sono affidate sette categorie; Migliore Creazione Olfattiva (votata in tutte le fasi rigorosamente in blind) – con vincitori Narciso Rodriguez For Her Musc Noir Rose Eau de Parfum per la fragranza femminile e Black Metal Man John Richmond per quella maschile; Miglior Profumo Made in Italy – con vincitori Trussardi Le Vie di Milano The Italian Artists of Via Solferino per la fragranza femminile e Ferragamo Bright Leather per quella maschile; Miglior Packaging – con vincitori Prada Paradoxe per la fragranza femminile e Moncler Pour Homme per quella maschile; Miglior Profumo Collezione Esclusiva Grande Marca – con vincitore Magenta Tanzanite Armani Privé; Miglior Profumo Artistico Marca Affiliata – con vincitore The World According to Arthur by Penhaligon’s; Miglior Profumo Artistico Marca Indipendente – con vincitore 214 Legno di Pepe LabSolue; Miglior Profumazione Ambiente  – ancora 214 Legno di Pepe LabSolue.                                                                                

La categoria Miglior Comunicazione è, invece, sotto l’egida della Giuria VIP, quest’anno formata da Alessia Marcuzzi, Candela Pelizza, Giorgia Surina, Giulia De Lellis, Giorgia Venturini, Andy Bluvertigo, Omar Hassan,Virna Toppi; le fragranze premiate sono state il profumo femminile Prada Paradoxe e quello maschile Terre d’Hermèe Eau Givrée.

Accademia del Profumo è sempre attenta alle nuove e sempre più strutturate esigenze e sensibilità legate alla sostenibilità, che si traducono anche in nuove declinazioni di mercato. Così, dal 2021, è stato introdotto un nuovo riconoscimento, quello all’Innovazione Responsabile del Profumo, affidato a una Giuria di Qualità. Il premio è stato assegnato a Lancôme La Vie est Belle Eau de Parfum, che si è distinto per aver integrato aspetti di sostenibilità sia nell’approvvigionamento responsabile sia nella progettazione e produzione del packaging primario e secondario, realizzando un flacone ricaricabile che stimola e promuove la consapevolezza del consumatore verso la sostenibilità delle scelte e dei comportamenti, con un’attenzione agli aspetti di riduzione, monomaterialità e riciclo a fine vita.

La giuria esalta l’impegno e la serietà, da parte di tutte le aziende del settore, nel documentare i claim e nella comunicazione finale al consumatore. Il settore della profumeria si distingue anche per l’attenzione al concetto di innovazione lungo tutta la filiera: dalla pellicola esterna, alle etichette, ai materiali del flacone.

Assegnato, inoltre, il Riconoscimento ai Nasi Creatori Dora Baghriche, Marie Salamagne, Alberto Morillas, Fabrice Pellegrin per Fame Paco Rabanne, il profumo più venduto in Italia nei primi sei mesi dal lancio

«Un quadro meraviglioso, quello dello Strehler, che si inserisce nella cornice della Milano Beauty Week. Dal palco di questo splendido teatro abbiamo inaugurato La settimana dedicata alla cultura della bellezza e del benessere; abbiamo svelato e raccontato in “tutti i sensi” le fragranze vincitrici del Premio Accademia del Profumo 2023ha commentato Ambra Martone, presidente di Accademia del Profumo e vicepresidente di Cosmetica Italia con delega a Milano Beauty Week. Ringrazio le aziende del mondo delle fragranze e dell’intero comparto cosmetico e soprattutto il pubblico – in sala, sui social e in tv, specchio di un target – quello dei profumi – sempre più ampio ed eterogeneo, che non comprende soltanto gli esperti e i professionisti del settore, ma anche curiosi e appassionati».

Intervengono alla serata: Benedetto Lavino – presidente di Cosmetica Italia, Enrico Zannini – direttore generale di BolognaFiere Cosmoprof, Maurizio Cavezzali, co-founder di Esxence.

Anche quest’anno, Accademia del Profumo ha deciso di sostenere La forza e il sorriso, Onlus patrocinata da Cosmetica Italia – associazione nazionale imprese cosmetiche – che organizza in tutta Italia laboratori di bellezza gratuiti per donne in trattamento oncologico. Il ricavato dell’evento sarà infatti devoluto alla Onlus che lo utilizzerà per il finanziamento di attività di ricerca promosse da Fondazione Umberto Veronesi. Presenti in sala Anna Segatti – presidente de La forza e il sorriso Onlus e Monica Ramaioli – direttrice generale di Fondazione Umberto Veronesi.

Ma allo Strehler lo spettacolo non proviene soltanto dal palco: alcune delle donne de La forza e il sorriso Onlus – pazienti oncologiche, volontarie beauty coach e personale sanitario – entrano in scena dalla platea, illuminando l’intero teatro e coinvolgendo tutto il pubblico: una ventata di armonia, condivisione, speranza. Emozioni autentiche e irripetibili, proprio come un’improvvisazione che regala il teatro!

Accademia del Profumo si allarga anche al pubblico televisivo: sarà possibile respirare ancora una volta la magia e le emozioni della serata del Premio Accademia del Profumo 2023 nel contesto della Milano Beauty Week grazie alla collaborazione con Mediaset che prevede una puntata speciale della trasmissione X-Style, in onda su Canale 5.

Accademia del Profumo è lieta di accogliere Mastercard come main sponsor dell’evento. «Venticinque anni fa Mastercard ha lanciato Priceless per celebrare l’intuizione senza tempo secondo cui le esperienze contano più delle cose. È proprio questo valore delle esperienze che ha guidato la nostra evoluzione sensoriale negli anni successivi. Per approfondire la connessione emotiva con il nostro marchio, abbiamo esplorato tutti e cinque i sensi: vista, udito, gusto, tatto e olfatto. Siamo lieti di poter presentare le nostre fragranze Priceless Passion e Priceless Optimism al Premio Accademia del Profumo 2023» – ha dichiarato Monica Biagiotti, Executive Vice President, Consumer Marketing and Sponsorships di Mastercard.

Si ringrazia, inoltre, lo sponsor tecnico Integra Fragrances, eccellenza italiana che sviluppa e diffonde identità olfattive per alcuni fra i più affascinanti marchi internazionali.

L’olfatto, senso protagonista, è stato deliziato in modo sorprendente ed immersivo in due momenti della serata, grazie all’expertise di Integra Fragrances. MILANO ZAFFERANO è la fragranza creata ad hoc per il Festival e diffusa nell’aria come un abbraccio caldo e speziato, a raccontare una storia olfattiva unica che racchiude le molteplici anime della cosmopolita città meneghina.

Protagonista del secondo momento immersivo è stata invece la fragranza Optimism della linea Priceless del main sponsor Mastercard che, diffusa in tutto il teatro grazie alla tecnologia Integra Fragrances, ha regalato una carica energetica positiva a tutti gli ospiti.

Anche nel 2023, Accademia del Profumo premia i vincitori del Premio con coppe Venini, quest’anno declinate nelle tonalità calde dell’ambra. Una creazione esclusiva per Accademia del Profumo dalla storica Fornace Venini. I trofei sono soffiati a bocca dai sapienti artigiani della fornace di Murano e progettati dalla designer, nonché Art Director Venini, Michela Cattai.

PREMIO ACCADEMIA DEL PROFUMO 2023: I VINCITORI - Accademia del Profumo

Torna in cima